Albertina Nessi

L’isola che c’era

13,50

ISBN/EAN: 9788887867312

Anno: 2010

Formato: 13x20cm

Nr. pagine: 256

Rilegatura: brossura cucita

Categorie: , Tag:

Descrizione

L’isola del Lago di Como

La storia raccontata nel libro L’isola che c’era è una storia vera, a raccontarla con linguaggio fresco e maestria è una ragazza che su quest’isola è cresciuta. Ne ha respirato le atmosfere, ha vissuto da vicino i personaggi che hanno dato lustro alla locanda del Cotoletta, papà della scrittrice.

È un romanzo che scorre veloce attraverso la vita dei suoi protagonisti.

Un Uomo, un lago, uno dei più belli del mondo, un’isola, l’unica del lago, un’antica e terribile maledizione, un rito di fuoco, sono solo alcuni dei protagonisti di questa suggestiva narrazione.

Fantasia e realtà si contendono fra le righe la parola e si inseguono come sospinte da venti dolci e a volte capricciosi che accarezzano la superficie del lago o la irritano a tal punto da costringerlo a manifestarsi in onde minacciose.
Non stupisce che i morti dell’isola giochino un ruolo chiave nell’epopea di un Uomo e della sua famiglia abbarbicati su uno scoglio, in un contesto che ritrae un susseguirsi di ritratti e personaggi la cui storia ti cattura e non ti lascia tregua fino alla conclusione.
Il vento passa sul lago e si dissolve, la storia rimane forte ed ammaliatrice come l’isola, a seguito di questi accadimenti, è tornata la vita.

 

 

isola comacina storia cotoletta
L’isola che c’era
13,50